Comment

CryptoLocker - Attenzione alla variante "Enel"

Molti clienti hanno chiamato in questi giorni per una mail sospetta da parte dell'Enel, che più o meno si presenta così:

click sull'immagine per ingrandire


Una volta seguiti i link presenti all'interno della mail, vi verrà fatto scaricare un file, che, se aperto, cripterà (ovvero renderà illeggibili) buona parte dei file presenti nel Vostro computer richiedendo un riscatto (che va dai 500 ai 1000 e più euro) per riaverne l'accesso.

Vi consiglio quindi di prestare la massima attenzione nell'apertura delle mail, controllate attentamente la fonte, e se i dati corrispondono alla Vostra utenza (in questo caso, per esempio, il codice fiscale è palesemente errato e anche il codice cliente, che però è meno semplice da verificare); tenete inoltre presente che spesso l'italiano con cui sono scritte questi tipi di mail è stentato e scorretto.

Che danni può arrecare al Vostro computer? Ecco dei rapidi esempi:

  • Impossibilità di accedere a buona parte o alla totalità delle Vostre fotografie
  • Impossibilità di accedere ai file di testo (es. Microsoft Word)
  • Impossibilità di accedere ai fogli di calcolo (es. Microsoft Excel)
  • Impossibilità di accedere ai file .pdf
  • Impossibilità di accesso a file di backup generati da alcuni programmi quali Acronis e Norton

Un'ultima nota: Il visrus cripta anche i file all'interno di tutte le unità di rete mappate e alle cartelle condivise a cui il computer ha accesso, se avete dati quindi su server e NAS di rete, è possibile che divengano anch'essi illeggibili! Non è inoltre riconosciuto da molti antivirus, risultando a tutti gli effetti un programma genuino.

Comment